La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Dario Cardaci: “L’ASEN non solo non va liquidata ma va rilanciata”

    Pubblicato il Febbraio 17th, 2013 Max Nessun commento

    download (1)

    di Dario Cardaci

    La vicenda legata ai lavoratori dell’Asen, apre una nuova prospettiva, che dal punto di vista politico rappresenta una grande occasione per la Città e volendo anche per il suo comprensorio. La ripubblicizzazione dell’acqua, voluta dal referendum, ha finalmente trovato nell’attuale Governo della Regione chi dovrà realizzare un’obbligatoria indicazione come questa. I provvedimenti legislativi che la Regione sta per approvare, indicano chiaramente la possibilità di istituire Aziende Speciali o Consorzi di Comuni, restituendo nei fatti alle Aziende in via di liquidazione come l’Asen la funzione che avevano. Allora perché non riattivare la struttura? Il problema è politico, se l’Amministrazione ed il Sindaco si trovano sulla stessa linea a loro spetta attivarsi in modo spedito e paradossalmente la questione relativa ai lavoratori potrebbe anche trovare una soluzione insperata. Dopo il fallimento degli ATO si torna ai Comuni e chi come me ha sempre s strenuamente difeso l’Asen, vede in questa possibilità la definizione di un problema diventato enorme a beneficio della nostra comunità, che ha sempre trovato nell’Azienda una risposta puntuale. Per questo motivo abbiamo chiesto al Sindaco di attendere l’evolversi della situazione, frenando l’iter che sta provocando le proteste dei lavoratori e la liquidazione definitiva dell’Azienda. La Commissione Speciale che presto il Consiglio Comunale stabilirà di porre in essere, avrà anche il compito di valutare questa grande opportunità. Per quanto riguarda il PDL e certamente anche le altre forze di opposizione, la disponibilità resta completa, ma il Sindaco faccia la sua parte e presto.

    Lascia un commento