La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “Dal 1 ottobre saranno chiuse le guardie mediche di Pergusa, San Giorgio di Assoro, Sperlinga e Nissoria”

    Pubblicato il settembre 22nd, 2007 Max 9 commenti

    Francesco Iudica – Manager ASL n. 4

     

    9 responses to ““Dal 1 ottobre saranno chiuse le guardie mediche di Pergusa, San Giorgio di Assoro, Sperlinga e Nissoria”” Icona RSS

    • C’è un bell’articolo di Ferraris pubblicato su Repubblica di qualche giorno fa, “Se nelle aziende vince la logica del budget”. Con la riforma si pensava di eliminare gli sprechi e fornire tutta una serie di prestazioni di qualità. Il risultato è invece pressochè scadente e sotto gli occhi di tutti. Il rapporto medico paziente si è burocratizzato venendo a perdere la relazione fiduciaria su cui lo stesso dovrebbe basarsi. La cura di un paziente non è fatta di tagli. Ma deve essere un percorso condiviso basato sulla reciproca fiducia.

    • Massima Zen
      La perfezione è quando non vi è più nulla da togliere.
      La nostra provincia si avvia alla “perfezione”

    • On. Galavagno e On. Termine

      La chiusura di quattro guardie mediche in provincia di Enna è un duplice atto di pirateria, consumato da un governo regionale di destra a cui poco importa dei bisogni dei cittadini

    • Il piano di rientro decretato dalla Giunta Cuffaro è censurabile sotto tanti punti di vista, tuttavia la nostra rappresentanza parlamentare e di governo cosa ha fatto per impedire l’esecutività di tale provvedimento che in prima battuta taglia le guardie mediche? Nessun atto ispettivo, nessuna mozione, nessun ordine del giorno presentato all’A.R.S.. Sorge spontaneo un dubbio: non è che per caso i nostri parlamentari sono complici aquiescienti dell’atto di pirateria di cui parlano?

    • La sanità è una questione troppo seria per essere affrontata dai soli tecnici!

    • Dimenticavo, ma come è possibile che il Sindaco non manifesta alcun cenno di dissenso in ordine alla chiusura della Guardia medica di Pergusa? Qualcuno faccia sapere all’amico Rino Agnello che oltre ad essere una bravissima persona è anche il Sindaco del capoluogo di provincia, perchè forse non se ne accorto nemmeno lui!

    • Caro Max vorrà dire che, se mai mi sentirò male nel cuore della notte, sentirai partire da Pergusa (abito lì) un clamoroso VAFFAAAAAAAAAAA rivolto al ns caro sindaco!

    • STEFANIA……..STEFANIA……….

    • I miei più sentiti complimenti ai nostri deputati regionali, INTRATTENITORI di piazze in periodo elettorale!! Tutti gli ennesi vi ringraziano per la dura e seria protesta intrapresa in occasione del provvedimento!! .. Forse anche voi vi state interessando di “SCALE MOBILI” !!!


    Lascia un commento