La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Concerto di Risonanze venerdì 22 febbraio

    Pubblicato il febbraio 17th, 2008 Max Nessun commento

    di Giovanni Gandolfo
    L’associazione RISONANZE invita i navigatori del Blog Liberamente all’ultimo concerto della Stagione Concertistica “ConcertAzione 2007” che si terrà Venerdi 22 Febbraio 2008 alle ore 20,30 a ENNA presso la Sala Cerere del Palazzo Chiaramonte.

    Si esibirà l’Orchestra da Camera STESICHOROS.

    Solisti:

    Lorenzo Lima clarinetto

    Angelo Palmeri oboe

    Giovanni Gandolfo flauto

    (*) Nel corso della serata sarà presentata la nuova Stagione Concertistica “ConcertAzione 2008” e sarà dunque possibile sottoscrivere il nuovo abbonamento.

    GIOVANNI GANDOLFO

    Presidente dell’Associazione Culturale

    RISONANZE – Laboratorio di musica e culture

    Info e Prenotazioni:

    RISONANZE

    Laboratorio di Musica e Culture

    Via Paolo Vetri, 8

    94100 Enna

    Tel.: 339.86.72.985

    E-mail: risonanze.lab@gmail.com

    L’ Orchestra da Camera “STESICHOROS” è costituita da valenti strumentisti che godono di talento ed esperienza nel campo della musica da camera, solistica ed orchestrale. Alcuni di essi collaborano presso prestigiose Fondazioni quali: Teatro Vittorio Emanuele di Messina – Teatro Massimo V. Bellini di Catania – I Pomeriggi Musicali di Milano – Teatro alla Scala di Milano – Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino – Orchestra Sinfonica di Palermo.

    L’Orchestra da Camera “Stesichoros” ha al suo attivo una notevole attività concertistica ed il suo repertorio spazia dal Barocco al contemporaneo e si avvale di collaborazioni con solisti e direttori di chiara fama come: Stefano Pagliani, Marco Serino, Bruno Giuranna, Claudio Marini, Roberto Bianco, Vadim Pavlov, Vito Imperato, Enzo Ligresti, Claudio Mondini, Stefania Giusti, Salvatore Vella, Patrick Doumeng.

    Fra le più recenti produzioni in cui l’orchestra è stata impegnata va citata la messa in scena della operina “Lo frate ‘nnamorato “ di G. B. Pergolesi diretta dal M° Cinzia Pennesi ( direttore artistico del festival di Macerata) in collaborazione con l’Istituto Musicale “ V. Bellini” di Catania. Lo spettacolo ha riscosso unanimi consensi di pubblico e critica.

    Inoltre i vari elementi del gruppo hanno svolto diverse tournee sia in Italia (Pesaro, Urbino, Torino, Chieti, Bologna, Roma, Latina, Genova, Follina, Milano, Stresa, Avellino etc.) che all’estero (Turchia, Malta, Spagna, San Pietroburgo, Iran, U.S.A. Giappone).

    E’ prossima la pubblicazione di un CD registrato, dal vivo.

    LORENZO LIMA si è diplomato presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo sotto la guida del M° Gianni Di Noto. Si è poi perfezionato in clarinetto con Vincenzo Mariozzi, Franco Ferranti, ed in clarinetto basso con G. Di Noto. Ha partecipato a numerosi Concorsi a Premio classificandosi sempre tra i primi posti tra i quali, primo premio al I° Concorso Nazionale di Clarinetto Associazione “Musica Nova” di Scicli (RG), II° premio al VIII Concorso Nazionale Musicale “Vanna Spadafora” di Venetico Superiore (ME). Ha partecipato a diverse manifestazioni musicali suonando: per la RAI in occasione della trasmissione “Sicilia Mondiali” nel 1990 in onda su RAI Tre, la Fondazione Teatro Massimo di Palermo, Teatro “Sangiorgi” di Catania e molte altre associazioni musicali Nazionali tenendo concerti sia da solista che in formazioni da camera.

    Nel 1993 è stato idoneo al Concorso per il posto di clarinetto basso nella banda dell’Aeronautica Militare Italiana. Nel 1999 è stato finalista al Concorso Internazionale per il posto di Clarinetto Basso presso l’orchestra dell’Accademia Nazionale di “S. Cecilia” di Roma e nel 2000 al Concorso per il medesimo posto alla Fondazione Teatro “Regio” di Torino Dal 1990 inizia a collaborare come clarinetto di fila con la E.A.R. Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania, successivamente, nella stagione lirica e sinfonica 97/98 e nelle tournèe “Giappone 2003 e 2006” ne ha ricoperto il ruolo di Primo Clarinetto. Dal 1999 a tutt’oggi, vincendo tutte le audizioni bandite dal Teatro Catanese suddetto, ricopre il posto di Clarinetto Basso. Dal 2003 a tutt’oggi collabora anche come primo clarinetto e clarinetto basso dell’Orchestra Filarmonica del Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania. In questi anni di esperienza orchestrale ha suonato con prestigiosi Direttori d’orchestra tra i quali: Santi, Oren, Muti, Ceccato, Graf, Argiris, Pesko, Renzetti, Lombard, Ranzani, Soudant, Soustrot, ecc.

    Oltre all’attività orchestrale svolge un’intensa attività concertistica sia da solista che con gruppi da camera tra i quali l’Ensemble Clarinettistico “Città di Palermo”, Trio “Calamus”, Zemlinsky Quintet, Camerata Belliniana, ensemble “Stesichoros”, “Clarus quintet.

    ANGELO PALMERI oboista diplomato presso l’Istituto Musicale V. Bellini” di Caltanisetta nel ’90 con il massimo dei voti, si è successivamente perfezionato con i maestri: P. Modica, P. Borgonovo, B. Incagnoli …. Numerose sono le sue esibizioni come solista in più parti del mondo: New York, Strasburgo, Vichy, Palermo, Vinci, Enna, Sciacca… tra le sue interpretazioni i concerti di: W. A. Mozart, A. Marcello, V. Bellini, A. Vivaldi, T. Albinoni, A. Salieri. Ha effettuato registrazioni per emittenti televisive italiane ed estere ed ha partecipato all’incisione di alcuni CD (con artisti quali Bocelli, Ricciarelli). Ha pubblicato un libro dal titolo: “Guida alla costruzione dell’ancia” per oboe. Si è esibito in duo con molti artisti tra i quali il celebre chitarrista A. Diaz. Nel 1999 ha formato il duo “Astor” (Oboe-Chitarra) con il quale oltre ad esibirsi nelle migliori istituzioni concertistiche italiane è autore di diversi arrangiamenti. Ha svolto un’intensa attività concertistica con diversi gruppi da camera con i quali si è anche esibito negli


    Istituti Italiani di Cultura di Tokio e Bruxelles ed è stato vincitore di numerosi primi premi in concorsi nazionali ed internazionali. Nella sua carriera annovera touneè con prestigiose istituzioni in America (New York), Russia (Mosca, San Pietroburgo), Francia (Strasburgo, Vichy), Belgio (Bruxelles), Olanda (Eindoven), Ungheria (Budapest), Libano (Beirut), Giappone (Osaka, Tokio, Yokohama, Hamamatsu…) Spagna (Saragozza, Pamplona). Ha collaborato con l’ EAOSS (Orch. Sinf. Siciliana). Attualmente ricopre il posto di secondo Oboe presso il TEATRO MASSIMO BELLINI di Catania. E’ docente nonché Direttore Artistico della “SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA MUSICA” di Montedoro (CL). In atto è titolare della cattedra di oboe presso l’ Istituto Musicale Pareggiato V. Bellini di Caltanissetta ed è vincitore di Concorso nei Conservatori d’ Italia per la Cattedra di Oboe.

    GIOVANNI GANDOLFO è nato ad Enna nel 1978. Nel 1997 si diploma in flauto con il massimo dei voti. Parallelamente agli studi musicali nel 1996 consengue il diploma di maturità presso l’Istituto Magistrale “D.Alighieri” di Enna.

    Nel 1998 assolve gli obblighi di leva svolgendo il servizio presso la Banda dell’Esercito (Roma) in qualità di Primo Flauto sotto la guida del M° Fulvio Creux.

    Dopo il diploma continua gli studi con il M° Riccardo Ghiani e il M° Salvatore Vella e, successivamente si trasferisce a Parigi.

    Nel 1999 supera brillantemente il concorso d’ammissione presso l’Ecole Nationale De Musique “Marcel Dupré” (Meudon) Parigi risultando “Premier Nommé” (Primo classificato assoluto) ed entra a far parte della classe del M° François Veilhan.

    Nel giugno 2001 consegue il “Premier Prix à l’unanimité” per il flauto e il “Premier Prix” per la musica da camera e nel giugno 2002 il “Prix de Perfectionnement avec Mention Tres Bien” sia per il flauto che per la musica da camera.

    Dal 1999 al 2002 è stato Primo Flauto Solista dell’Orchestra della “Ecole Nationale De Musique” (Paris) diretta dal M° Ch. Gouinguéne. Con quest’ultima si è esibito in numerosi concerti : a l’Eglise des Invalides Paris, a l’Eglise Saint-Louis en l’Ile Paris, a Notre-Dame de Paris, all’Orangerie du Château de Meudon, al Centre d’Art et Culture de Meudon…

    Negli anni accademici 1999/2000 e 2000/2001 vince le borse di studio, bandite dal “Ministère de la Culture et de la Communication Française” destinata ai migliori studenti dei Conservatori Nazionali Francesi.

    Ancora prima di conseguire il Diploma di Flauto si è classificato ai primi posti in numerosi concorsi nazionali.

    Nel novembre 2000 si esibisce alla “II Convention Française de la Flute” (Paris) – Omaggio a Jean-Pierre Rampal – dove esegue delle composizioni in “Prima Esecuzione Assoluta”.

    Nel Settembre 2004 viene invitato dal Ministero della Cultura e dell’Educazione della Repubblica di Cipro a far parte della “Cyprus State Orchestra” Nicosia (Cyprus).

    Collabora regolarmente con l’Orchestra della “Fondazione Teatro Massimo Vincenzo Bellini”- Catania, con l’Orchestra Filarmonica del Teatro Bellini- Catania, con l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, con l’Orchestra “Chorus 14”- Parigi, con la “Cyprus State Orchestra” Nicosia (Cyprus), con l’Orchestra della “Fondazione I Pomeriggi Musicali” Milano, con l’Orchestra della “Fondazione J. Haydn di Trento e Bolzano” …

    Ha suonato sotto la direzione dei Maestri: Philippe AUGUIN, Alun FRANCIS, LÜ JIA, Maurizio ARENA, Donato RENZETTI, Alberto VERONESI, Giuliano CARELLA, Carlo TENAN, Andrea LICATA, Christian GOUINGUÈNÈ, Dominique SOURISSE, Spiros PISINOS, Maciej ZOLTOWSKI, Liu PENG, Alain LOMBARD, Gustav KUHN…

    Ha tenuto diversi concerti in Italia, in Francia e a Cipro, e attualmente svolge intensa attività concertistica da solista e in diverse formazioni cameristiche in Italia e all’estero.

    Nel dicembre 2007 si è esibito con l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano presso il celebre MOZARTEUM – Großer Saal – di Salisburgo eseguendo l’integrale delle sinfonie di Beethoven (Beethoven Delirium) sotto la direzione del M° Gustav KUHN.

    Viene spesso invitato a far parte delle commissioni d’esame presso i Conservatori di Musica, nonché nelle giurie di importanti Concorsi Nazionali.

    Lascia un commento