La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Centuripe: l’Alberghiero tra i 25 istituti della “Buona alternanza”

    Pubblicato il marzo 28th, 2018 Max Nessun commento

    Sono solo due gli istituti siciliani inseriti nella mappa della “Buona alternanza”, che racconta 25 casi di successo di formazione duale basati sull’alternanza scuola-lavoro.

    Tra questi, oltre all’istituto Fermi -Eredia di Catania, c’è anche l’Alberghiero dell’Istituto di Istruzione Superiore di Centuripe. La ricerca, a caratura nazionale, è stata presentata lo scorso 21 marzo a Milano, presso la Sala Buzzati della Fondazione Corriere della Sera. L’obiettivo era quello di diffondere la partnership di qualità tra imprese e sistema educativo. Si tratta della prima ricerca italiana sulle esperienze e i modelli di successo per integrare scuola e lavoro promossa da Fondazione Sodalitas con il sostegno di JPMorgan Chase Foundation e realizzata da Fondazione Di Vittorio. Da Torino a Milano, da Bologna ad Ancona, da Roma a Pomigliano d’Arco fino alle province Potenza ed Enna, sono stati scovati e analizzati 25 casi di successo di formazione duale basati sull’alternanza scuola-lavoro e l’apprendistato formativo che hanno coinvolto imprese di grandi e piccole dimensioni, licei, istituti tecnici e professionali, ITS (istituti tecnici superiori) e centinaia di studenti.

    L’Istituto di Istruzione Superiore “Fortunato Fedele”, già nell’anno scolastico 2015\16, aveva avviato, per gli allievi del Professionale di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera di Centuripe (EN), i primi percorsi di apprendistato biennale per 21 studenti, di cui 9 hanno ottenuto il diploma nel luglio 2017.

    Abbiamo realizzato percorsi di istruzione obiettivo specifico del programma formazione che hanno consentito agli studenti di conseguire, sì, un diploma di istruzione secondaria e, allo stesso tempo, di inserirsi, attraverso l’apprendistato, in un contesto aziendale di lavoro, assolvendo nello stesso tempo le 400 ore di ASL previste dalla legge “Buona Scuola” dice Antonio Sportaro, docente referente per l’apprendistato dell’Istituto

    Il superamento della separazione scuola-mondo del lavoro è possibile – dice il dirigente scolastico Serafino Lo Cascio – Abbiamo lavorato, disegnando un percorso, per gli allievi del nostro Alberghiero e abbiamo dato l’opportunità, a questi ragazzi, non solo di completare il percorso scolastico, ma di inserirsi nel mondo del lavoro”.

     

    Lascia un commento