La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Calascibetta: cresce il premio letterario Dacia Maraini

    Pubblicato il maggio 30th, 2017 Max Nessun commento

    Un momento della premiazione

    La cerimonia di premiazione della settima edizione del prestigioso concorso letterario regionale Dacia Maraini, promosso dalla Fidapa di Calascibetta, con il patrocinio del Comune, è stata una vera e propria festa con i vincitori giunti da ogni parte della Sicilia.

    Sotto l’amorevole sguardo della past president Angela Riviera, tra le socie fondatrice del club e ideatrice del premio, 14 anni fa, e l’attenta guida della attuale presidente Piera dell’Ospedale Venti i premiati hanno calcato il palcoscenico del Cine-Teatro Contoli-Di Dio nella citta xibetana per ricevere il premio. Il concorso, infatti, rappresenta un vanto e orgoglio non solo per la Fidapa di Calascibetta ma per tutta la cittadina. 13 i premiati nelle due sezioni adulti e ragazzi delle scuola secondaria di I e II grado, una Targa per la poesia dialettale, tre premi speciali Giuria e una menzione d’onore. <Siamo certi che il premio negli anni, come è già avvenuto, sarà sempre più in crescita – -dice la fondatrice del Dacia Maraini, Angela Riviera – Ci abbiamo sempre lavorato con grande passione , perchè lo consideriamo un giusto mezzo per diffondere i principi della Fidapa che sono strettamente legati alla diffusione della lettura e della cultura, e continueremo a farlo”. “Veramente una settima edizione speciale .- dice la presidente Piera Dello Spedale Venti – Con un livello davvero molto interessante che ha arricchito il nostro premio” . Una commissione, presieduta da Angela Riviera e composta da due docenti di Lettere, Tiziana Buono e Pinuccia Burgarello e dalla scrittrice Maricla Di Dio hanno valutato i tanti elaborati giunti a Calascibetta . Vincitori della “sezione poesia adulti” sono stati:
    I° premio , Angelo Abbate, di Bagheria
    II° premio, Alfonsina Campisano Cangemi, di Caltagirone

    Targa per la poesia dialettale” a Michelangelo Grasso, di Catenanuova.


    Sezione “Narrativa adulti”:
    I° premio a Giuseppe Piangiamore, di Enna
    II° premio a Giuseppe Crucillá, di Calascibetta, Premio speciale Giuria è stato assegnato a Filippa Ravé di Calascibetta.


    “Sezione poesia ragazzi”, secondaria di II° Grado

    I° premio Giulia Vicari, Liceo Classico N Colajanni di Enna

    II° premio a Sonia Bonaventura, Liceo Scientifico Farinato, Enna.


    Sezione narrativa, secondaria di II° grado,

    I° e II° premio a Mario Mazza e Cristina Buscemi Biondi, Liceo Scientifico Farinato di Enna, che hanno raccontato dell’omicidio della giovane Vanessa Scialfa, uccisa nel 2012 ad Enna dal convivente. Il premio è stato consegnato da Isabella Castro, mamma di Vanessa, che all’epoca dell’omicidio aveva appena 20 anni.

    Scuola secondaria di I Grado,

    I° premio a Elena Faraci di Villarosa. Un Premio speciale giuria per la Narrativa a Monica Morgano, di Calascibetta. Premio speciale Giuria per la Poesia a Simone Vaccaro, della scuola media Pascoli di Enna e una Menzione d’onore a Sofia Napoli, scuola media Pascoli di Enna.

    E tra una poesia e un racconto letti da Daniela Daidone, c’è stato anche lo spazio per l’intrattenimento musicale a cura dei Maestri Carmelo Capizzi e Maurizio Debole.

     

    Lascia un commento