La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Bilanci comunali a rischio TIA

    Pubblicato il Marzo 4th, 2010 Max Nessun commento

    di Massimo Greco
    La problematica, riguardante il regime applicabile in materia di tassazione sui rifiuti, è questione molto attuale. Si riporta, in proposito, l’articolo pubblicato sul Sole24ore del 08/02/2010, a cura di Maurizio Fogagnolo, il quale fa notare come: “nella finanziaria e nel milleproroghe manca la norma ‘ponte’ che permette ai comuni di continuare ad applicare la Tarsu, mentre per il passaggio a Tia (oggi applicata da circa un sesto dei comuni) il Dl milleproroghe ha rinviato ancora al 30 giugno prossimo le norme attuative del codice dell’ambiente. Si apre così un vuoto normativo pericolosissimo, che mette a rischio la legittimità di tutti gli atti di riscossione adottati nel 2010, nell’unica voce di entrata esclusa dal blocco tributario sancito con la manovra dell’estate 2008. Si tratta di una ‘bomba’ nascosta sotto i preventivi 2010 che in queste settimane sta complicando la vita degli uffici comunali”. E poi conclude affermando: “poiché molti enti locali stanno provvedendo proprio in queste settimane ad approvare i bilanci preventivi 2010 che si basano, per i comuni non ancora transitati a Tariffa Ronchi, sulla ovvia prosecuzione dell’applicazione della Tarsu, appare evidente che l’intervento del Legislatore dovrà essere assolutamente tempestivo, per evitare che gli atti adottati dagli enti locali vengano considerati illegittimi”.

    Lascia un commento