La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Associazione “A Chiazza”: folto pubblico al concerto “Il mistero dei misteri”

    Pubblicato il gennaio 7th, 2018 Max Nessun commento

    Il concerto dei bambini

    Non poteva chiudersi meglio il programma degli eventi natalizi dell’Associazione di Quartiere A Chiazza in collaborazione con il Comune.

    Infatti l’ultimo appuntamento in cartellone, quello del concerto per bambini “Il Mistero dei Misteri” sabato 6 gennaio alla Chiesa di San Giovanni sotto la direzione artistica dell’autrice di testi di canzoni per bambini l’ennese Ilenia Navarra ha fatto registrare un notevole numero di spettatori. Per circa 75 minuti i cinque piccoli artisti, Giulio Assennato di 8 anni, Domenico Barbera di 11, Simona Telaro di 13 tutti di Enna e poi la messinese Greca Cacciolo di 10 e la ragusana Sofia Gentile di 12, hanno eseguito canzoni anche dai temi molto impegnativi e che hanno strappato al pubblico tantissimi applausi. Trai testi più importanti Rosso Malpelo eseguita da Greta Cacciolo che parla dello sfruttamento lavorativo di bambini, Questione di Stelle che ricorda la tragedia della Shoah cantata da Simona Telaro e Occhi, deserto e mare affronta la tragedia di tanti bambini che attraversano il mare nelle barche della speranza cantata da Sofia Gentile. Ed alla fine dopo i saluti ed il ringraziamento da parte della Presidente dell’Associazione Silvana Stella al parroco di San Giovanni Don Filippo Celona per la disponibilità e regali per l’Epifania a tutti e 5 i bambini offerti da una commerciante dell’Associazione. Così in casa dell’Associazione A Chiazza è arrivato il momento di tirare le somme per un bilancio di questo natale che espressamente voluto dall’Associazione ha voluto valorizzare artisti locali ed i beni monumentali che ricadono nel quartiere come le Chiese. Infatti oltre a quella di San Giovanni sono state coinvolte in questo progetto le chiese di San Giuseppe che ha ospitato il concerto di Davide Campisi e l’evento culturale di Angelo Bartuccio di Maria Santissima dell’Addolorata dove si è esibito Fabio Di Fina e di San Marco con il gran concerto di Maria Rita Campione e altri giovanissimi e talentuosi artisti. Ma il programma natalizio de A Chiazza ha anche visto un evento canoro per le strade del quartiere con il Coro Città di Enna e la proiezione gratuita di un film per famiglie al Multisala Grivi. “Non possiamo che ritenerci molto soddisfatti per l’esito finale del programma che grazie al sostegno del Comune siamo riusciti a realizzare. Abbiamo espressamente voluto puntare su tutti artisti locali nell’ottica di quella che la mission principale della nostra associazione la promozione della città in tutte le sue componenti. E abbiamo visto che questa nostra scelta è stata molto apprezzata con la conferma di tanto pubblico in ogni evento che si è tenuto. Quindi un grazie nostro a tutti gli artisti che si sono esibiti ed un grazie anche a tutti gli operatori economici del quartiere che ci hanno collaborato. Adesso ci prendiamo qualche giorno di pausa ma già ci metteremo a lavoro per il periodo di Carnevale dove contiamo di organizzare qualcosa che possa rendere più piacevoli le serate ed i pomeriggi ennesi nel nostro quartiere. E lo faremo sempre mantenendo questa linea ovvero prima di tutto privilegiando le risorse locali”.

    Lascia un commento