La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Appello di Angelo Moceri agli elettori

    Pubblicato il giugno 7th, 2010 Max Nessun commento

    Care elettrici  e cari elettori, il 13 e il 14 giugno sarete chiamati a compiere una scelta molto importante per la nostra città: eleggere il Sindaco che dovrà guidarla nei prossimi cinque anni. Le condizioni in cui versa Enna sono sotto gli occhi di tutti; chi meglio di Te conosce i disagi del vivere quotidiano in un contesto nel quale il cittadino paga sulla propria pelle gli errori, l’incuria, l’immobilismo e l’assenza di progettualità di chi vi aveva promesso un cambiamento. Il Sindaco Agnello, reso ostaggio delle contrapposizioni in seno alla sua stessa maggioranza politica, è stato utilizzato dal Partito Democratico, spremuto come un limone e dichiarato indegno di essere ricandidato. Questo a dimostrazione del fatto che la maggioranza consiliare per alcuni autorevoli dirigenti del PD non rappresenta un valore aggiunto ma solo uno strumento per influenzare il Sindaco, privandolo di quell’autonomia decisionale che l’elezione diretta gli ha affidato per legge.
    ENNA ORA PUO’ RINASCERE è il motto del mio programma, stilato tenendo conto in modo preciso dei problemi della città, delle idee, delle azioni e degli strumenti per risolverli. Ti chiedo, dunque, di avere il coraggio di cambiare, perché un’altra idea di città è possibile e soprattutto si può aspirare ad essere amministrati da chi ha fatto –


    dell’autonomia di pensiero, della libertà e del rispetto della democrazia i propri ideali durante tutta la propria storia politica.
    E’ proprio in forza dell’amore che nutro per la mia città e che mi ha spinto a cercare più volte di battermi per essa, che Ti invito, in questo particolare momento, a fare la Tua scelta, sulla base di una valutazione ponderata, poiché la democrazia presuppone sempre conoscenza, responsabilità, autonomia e soprattutto libertà. Ti chiedo di scegliere Tu per Enna il Sindaco che riterrai più vicino alle tue idee, la persona cui affidare il futuro della nostra città, partendo dal presupposto che dei due candidati uno rappresenta qualcuno e l’altro rappresenta qualcosa.
    E’ inutile dirti che Ti sarei molto grato se volessi accordarmi la Tua preferenza, assicurandoTi fin d’ora che farò tutto il possibile affinché la Tua fiducia non sia delusa, impegnandomi a mantenere gli impegni presi ed assicurando che quanto scritto nel programma non resti nel libro dei sogni, ma diventi concreta realizzazione. Chi mi conosce sa che, da uomo libero, potrò mantenere fede a questo impegno, anteponendo sempre l’interesse della collettività a quello di pochi, rilanciando il ruolo del Comune, rendendolo protagonista ed auto propulsore di sviluppo locale, affrancandolo dai noti poteri forti e trasversali di questa città. In tale prospettiva, preserverò l’Istituzione municipale da indebite ingerenze, denunciando ogni tentativo finalizzato a conservare oligarchie di potere ed interessi politico-affaristici.
    Qualora eletto Sindaco, valori quali l’onestà, la legalità, la solidarietà, l’autonomia e la responsabilità caratterizzeranno la bussola che orienterà il mio agire politico ed amministrativo durante tutto il mandato elettivo.
    Grazie, Angelo Moceri

    Lascia un commento