La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Altra tegola sull’affidamento diretto del servizio rifiuti

    Pubblicato il febbraio 20th, 2009 Max 2 commenti

    di Massimo Greco
    A mente del combinato disposto degli artt. 199, 200 e 201, d.lgs. n. 152 del 2006 l’organizzazione territoriale dei servizi di gestione integrata dei rifiuti è affidata agli enti gestori degli ambiti territoriali ottimali; questi ultimi, giusta il puntuale disposto dell’art. 202, d.lgs. n. 152 cit., sono obbligati ad esternalizzare il servizio mediante gara nel rispetto dei principi comunitari e nazionali; non è prevista la formula organizzativa della società pubblica. Pres. Baccarini, Est. Poli – A. s.p.a. (avv.ti Ilari e Fiore) c. M. s.r.l. (avv. Della Rocca) – Conferma TAR Abruzzo, Pescara, n. 140/2008. CONSIGLIO DI STATO, Sez. V – 13/02/2009, (C.C. 25/11/2008), n. 824

     

    2 responses to “Altra tegola sull’affidamento diretto del servizio rifiuti” Icona RSS

    • Riflettete sindaci prima di decidere.
      Più autonomia ai comuni.

    • I comuni sono gli unici enti, per il principio costituziionale di “sussidiarietà” più vicini ai Cittadini. L’autonomia è altresì costituzionalmente prevista essendo Enti equiparati gerarchicamente allo stato, alle provincie alle citta metropolità ed alle regioni: niente più sudditanza.


    Lascia un commento