La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Abuso d’ufficio, Alloro Pd assolto con formula piena

    Pubblicato il Gennaio 29th, 2017 Max Nessun commento

    Il deputato regionale del Pd Mario Alloro è stato assolto dal Tribunale di Enna con formula piena perché il “fatto non sussiste”.

    Era accusato e quindi rinviato a giudizio per abuso d’ufficio continuato aggravato dal vantaggio patrimoniale per una vicenda che risaliva agli anni fra il 2007 e 2009 quando era dirigente generale del Consorzio Asi di Dittaino. Alloro nella qualità aveva prorogato un incarico ad un professionista per portare a compimento alcune opere pubbliche nell’ambito dell’Area di sviluppo industriale ennese. Nel corso del dibattimento si sono costituiti parte civile la Regione Siciliana, l’Irsap e l’Asi di Enna. “Dopo dieci anni questa campagna giudiziaria è giunta finalmente alla sua conclusione – commenta il collegio di difesa di Alloro, composto dagli avvocati Agatino Cariola e Silvano Domina – con il nostro assistito che in tutto questo tempo è stato oggetto di una campagna politica e mediatica assolutamente ingiustificata”. “La sentenza – conclude Cariola – dimostra che l’operato di Alloro, nella qualità di Direttore dell’Asi di Dittaino, è stato assolutamente corretto e di questo fatto siamo stati tutti sempre convinti a cominciare dall’interessato che ha fortemente voluto che si giungesse in tempi rapidi in un’aula di Tribunale. Ed infatti, non appena si è giunti alla fase dibattimentale, abbiamo potuto dimostrare che l’on. Alloro ha agito correttamente e nell’interesse della pubblica amministrazione e non certo per un vantaggio personale, come ipotizzato dall’accusa e smentito dalla decisione odierna”.

    Lascia un commento