La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • A Mario Incudine il premio Euno 2017

    Pubblicato il aprile 22nd, 2017 Max Nessun commento

    Motta e Incudine

    Al cantautore, attore e musicista locale Mario Incudine la XXXII edizione del Premio Euno istituito dal Kiwanis Club di Enna.

    La cerimonia di consegna ha avuto luogo mercoledì scorso al teatro Garibaldi. Il presidente del Club Motta, dopo aver ringraziato gli intervenuti e le autorità locali presenti, ha tracciato un breve profilo storico del Kiwanis International, nato nel 1915 a Detroit (USA) e poi ha ricordato la vita del Kiwanis ad Enna: “Il nostro Club quest’anno compie quarant’anni e il premio Euno negli anni è diventato un importante appuntamento per la città che lo segue con interesse perché mette in luce le varie personalità che sono vanto e lustro per Enna e la sua provincia”. Sull’artista premiato nell’edizione 2017 ha sottolineato: “Mario Incudine merita il riconoscimento in quanto affermato esponente della World Music, apprezzato e benvoluto per la sua bravura e simpatia e per la carica emotiva, umana e artistica che sprigiona durante le sue performance in giro per l’Italia e l’Europa”. Dopo l’intervento del Luogotenente Governatore del Kiwanis International Luigi Timpanaro ed una conversazione tra il premiato e Antonella Buscemi.

    Incudine e la Buscemi

    Incudine si è raccontato sin dall’infanzia, quando con il clarinetto, all’età di nove anni, iniziò a suonare nella Banda Municipale, fino ad arrivare ai suoi recenti impegni di attore-musicista nella commedia di Andrea Camilleri, “Il Casellante”, con Moni Ovidia, una pièce che ha riscosso grande successo, con oltre 70 repliche, in tutti i teatri d’Italia. “Grande è stata la soddisfazione – ha detto l’artista ennese – l’aver portato ‘Il Casellante’ sul palcoscenico di questo teatro lo scorso mese di marzo, dove l’accoglienza del pubblico mi ha commosso, con i dieci minuti di applausi finali”. “Per avere trasmesso a tutti noi e al mondo l’anima, l’emozione, le passioni della nostra terra attraverso la sua musica e con la sua inconfondibile voce, diffondendo con orgoglio la nostra sicilianità”, con questa motivazione il presidente Motta ha consegnato a Mario Incudine il Premio Euno 2017, consistente in una targa bronzea raffigurante lo schiavo siro, paladino di libertà. “Ho provato una forte emozione nel ricevere questo ambito premio – ha ricordato Mario Incudine – un riconoscimento che in passato è stato conferito ad Antonio Maddeo, mio maestro nel campo artistico-teatrale e a Edoardo Fontanazza, generoso dispensatore di saperi, profondo studioso della cultura medievale, con il quale ho percorso, parecchi anni fa, i luoghi federiciani d’Italia e d’Europa. A loro debbo la mia formazione intellettuale e artistica”.

    Un momento del premio Euno 2017

    Per ultimo, ha affermato: “Sono molto legato a questa terra e alla mia città, dove trovo il calore della mia famiglia e l’accoglienza e l’affetto di tutti”. E’ seguita la consegna degli “Alfieri” ai 44 studenti che lo scorso anno scolastico hanno conseguito la maturità col massimo dei voti. Le pergamene sono state date, oltre che dal Premiato, dal tenente colonnello Scandurra della Guardia di Finanza, dal presidente Motta e dal Lgt Governatore Timpanaro, dal sindaco Maurizio Dipietro nel frattempo intervenuto, il quale a chiusura della manifestazione ha voluto porgere un saluto istituzionale, complimentandosi con il Kiwanis per aver premiato Mario Incudine, affermato uomo di spettacolo, a cui va la nostra riconoscenza per avere assunto, con impegno e professionalità, la direzione artistica del Teatro Comunale Garibaldi.

    Lascia un commento