La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • 34° accoglienza di bambini Bosniaci

    Pubblicato il dicembre 12th, 2009 Max Nessun commento

    di Riccardo Caccamo
    Inizia di fatto domenica 13 dicembre la trentaquattresima accoglienza di bambini Bosniaci organizzata come sempre dall’associazione regionale di volontariato Ong Luciano Lama presieduta dall’ennese Giuseppe Castellano. Lo slogan coniato dai responsabili dell’associazione per questa accoglienza è “Pace, libertà e democrazia tra i popoli del mondo”. Per quella data, infatti una delegazione dell’associazione partirà alla volta della Bosnia Herzegovina per andare ad organizzare i preparativi per l’arrivo in Sicilia e Molise dei circa 350 piccoli bambini dai 5 ai 12 anni. In Molise si fermeranno il 18 dicembre una cinquantina di bambini mentre gli altri 300 arriveranno in Sicilia il 19 dicembre a Enna. La cerimonia di accoglienza si terrà al palazzetto dello sport di Enna bassa. I piccoli che arriveranno in pullman da Spalato sbarcando ad Ancona, rimarranno ospiti per le vacanze natalizie, sino al 17 gennaio di altrettante famiglie di una ventina di comuni molisani e di una cinquantina di comuni di tutte e –


    nove le province siciliane. I bambini bosniaci provengono da numerose città della Bosnia Herzegovina divenute tristemente famose come Mostar, Sarajevo, Ilijas, Zenica, Sbrenica, Turja, Banja Luka. Il programma della cerimonia di accoglienza prevede l’arrivo dei bambini intorno alle 10 e riceveranno il saluto del sindaco di Enna Rino Agnello del Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina Monsignor Michele Pennisi del presidente dell’Associazione regionale di volontariato Ong Giuseppe Castellano e delle autorità cittadine. Dopodichè si provvederà all’assegnazione dei bambini ai sindaci dei vari comuni ed ai responsabili delle delegazioni. Tutti coloro che volessero informazioni sulle attività dell’associazione Luciano Lama e conoscere tutti i progetti avviati sia in Italia che all’estero, potranno telefonare allo 0935/533211 oppure collegarsi con il sito, ufficiale dell’associazione www.associazionelucianolama.it.

    Lascia un commento