La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “Cronaca e riflessioni sulla politica italiana”, terzo lavoro per Angiolo Alerci

    Pubblicato il febbraio 5th, 2018 Max Nessun commento

    Un momento della presentazione del libro nella Biblioteca degli autori ennesi Hennaion

    Anna Maria De Francisco

    E tre! Angiolo Alerci ha dato alle stampe il terzo volume di “Cronaca e riflessioni sulla politica italiana” con premessa di Vincenzo Di Natale, edizioni Nuova Prhomos pagine 193.

    In copertina uno schizzo raffigurante l’autore. Presentato nella sede Hennaion, dove sono conservate le opere degli autori ennesi, il nuovo libro segue e completa quanto precedentemente scritto nei primi due volumi, fornendo e commentando le vicende politiche, economiche e sociali del nostro Paese nell’arco dell’anno 2017, collegandole e confrontandole con quelle di altre nazioni. Lo stile, come già dimostrato nei precedenti lavori, è chiaro, sobrio, a volte scherzoso o ironico-satirico. Infatti il contesto offre pochi spunti risibili: “non ci resta che piangere” direbbe Troisi. Ma il lavoro stesso che l’autore compie scrivendo dopo di essersi documentato, e qualche nota rosea sparsa qua e là nel corso della narrazione, aprono uno spiraglio bene augurante al lettore, pur scettico e disamorato. Si passano in rassegna fatti importanti e scottanti, che ci riguardano e investono vari aspetti di attualità, se ne indicano o suggeriscono ipotesi di soluzione. L’autore, per suffragare quanto da lui asserito o intende dimostrare, riporta, unitamente alle sue osservazioni e considerazioni, citazioni, stralci di giornali.

    Se ne evince l’interesse culturale unito allo spirito pragmatico e allo scrupolo dell’autore cronista, attivo e produttivo sia in ambito lavorativo che politico avendo ricoperto incarichi di rilievo sia come bancario sia come presidente in varie associazioni e infine, da pensionato, come opinionista in varie testate on line. Alerci non è solo relatore di eventi accaduti, ma anche precursore di fatti a venire, grazie al suo fiuto politico, alle sue esperienze, a conferma che la storia è, per chi sa leggerla, maestra di vita. Nella seconda parte il libro è arricchito con foto, testimonianze e gratificazioni ricevute da Angiolo Alerci durante il suo percorso di cittadino impegnato, dedito al progresso locale e nazionale. Ai tre libri di cronaca e riflessioni se ne aggiunge un terzo di questo autore-narratore, pubblicato nel maggio del 2016, dal titolo “Il Lions International compie cento anni” dove sono annotati, come spiega il sottotitolo, i “contributi e considerazioni di un Charter Member dopo cinquantaquattro anni di appartenenza”. 

    Lascia un commento