La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “Duminica matina” al Festival della canzone siciliana

    Pubblicato il marzo 14th, 2010 Max Nessun commento

    di Libero
    Una riconferma da parte del pubblico e della critica. È salito sul palco come vincitore uscente della scorsa edizione del concorso e ha trionfato ancora una volta esibendosi con un testo impegnato dedicato alle vittime del racket. Con la carica di 101 punti Mario Incudine è primo nella classifica provvisoria del Festival della nuova canzone siciliana con la sua “Duminica matina”. Raccogliendo il consenso della giuria popolare e della giuria tecnica assieme a ondate di calorosi applausi, giovedì sera (22 marzo 2010) , quinta puntata della gara in corso, il cantautore ennese è volato sul podio della graduatoria che raggruppa voci e autori siciliani e di fama nazionale impegnati fino a maggio con nella trasmissione condotta da Salvo La Rosa e animata dai comici Toti e Totino. Ha emozionato il testo (composto da Incudine con Franco Barbarino e Antonio Vasta) ispirato alla vita di un imprenditore siciliano che ha deciso di dire di no all’oppressione del pizzo per mano mafiosa, una scelta coraggiosa per –


    la quale è stato costretto ad abbandonare il suo stesso nome, la famiglia e la sua terra. «Sono contento che il mio messaggio sia passato – ha commentato Mario – la musica siciliana deve avere il coraggio di dire anche queste cose, e se questa canzone può servire alla vittime del pizzo a non farle sentire sole, l’obbiettivo che mi ero prefissato è stato raggiunto».

    Mario Incudine sarà ora impegnato a Roma con l’anteprima del nuovo cd Anime migranti e un concerto live sul prestigioso palcoscenico del The Place che si terranno martedì 23 marzo alle ore 22.30, ingresso 10 euro (http://www.theplace.it/show_programmazione.php). Con lui sul palco, i musicisti Franco Barbarino, Antonio Vasta, Antonio Putzu, Pino Ricosta, Emanuele Rinella e Riccardo Laganà.

    Lascia un commento